« Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente »
 
IndiceFAQLista UtentiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
a_fenice
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 195
Età : 59
Località : perugia
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   Sab Mag 02, 2009 2:21 pm

La situazione cartelli, da info raccolte da quante più persone possibili è questa (alcuni particolari potrebbero esser stati caricati da chi li ha raccontati e pertanto potrebbero essere non del tutto veritieri, ma ciò che conta è la conclusione dei fatti):

un paio di giorni prima di Pasqua l'assessorato al turimo del comune di Ravenna ha fatto mettere dei cartelli recitanti la frase: questa spiaggia non è destinata alla pratica del naturismo, e di seguito gli articoli di legge riguardanti l'offesa al pubblico pudore e atti osceni in lugo pubblico.
La sera stessa tali cartelli son stati rimossi da ignoti. Dicono che li han rimessi(??) e conseguentemente ritolti. Attualmente ce ne sono 3, uno all'ingresso in pineta a fianco del camping Ramazzotti, uno all'ingresso in spiaggia (discesa del camping Classe) e un terzo in fondo alla Bassona.
Quello con ingresso dal Classe è completamente rivestito di vernice nera, e pertanto illeggibile.
Risulta che da allora tutti i giorni ci siano stati regolarmente nudisti in spiaggia senza che nessuno abbia subito alcunchè. Anche oggi la forestale ha piantonato il nostro raduno, passeggiando avanti e indietro fermandosi poi a pochi metri da noi, parzialmente nascosti, ma solo per proteggerci (e personalmente credo per controllare che non prendessimo lo zaino in spalla e magari nudi andassimo in paese ), fino a quando non ci siamo rivestiti e siamo andati via.

Analizzando gli stessi cartelli con l'Avv. Marcacci, son state rilevate molte inconguenze, illeciti presunti conseguenti (spero di pronunciare bene il legalese), e molti altri particolari che non dico perchè non vorrei sparar cavolate (non è il mio campo e non vorrei essere impreciso).
I punti che autoannullano tali cartelli, detti in parole povere sono:
1) Un vero divieto alla pratica del nudismo sarebbe in contrasto con la storia della spiaggia e con la legge sul naturismo dell'Emilia Romagna, e forse è questo che fa si che compaiano questi spauracchi, piuttosto che dei divieti veri e propri.
2)non esiste nessuna ordinanza in merito (non appare ne sul testo scritto davanti, ne sul retro del cartello e ogni tipo di divieto, cosi come per esempio quelli di divieto di sosta, devono riportare l'ordinanza, altrimenti il divieto è nullo)
3)Non è un divieto vero e proprio ma è solo una dichiarazione che la spiaggia "non è destinata alla pratica del naturismo", e qui c'è un po di contrasto nell'interpretazione. Vero che il naturismo si pratichi anche stando nudi, ma se uno si dichiara nudista, non stà praticando naturismo ( e poi ci sarebbe da dire che il naturismo lo si vive, essendo una filosofia di vita, ma non lo si pratica, un cavillo, ok, ma non di poca importanza)
4)I cartelli essendo stati fatti scomparire, o essendo impossibile leggerli, non possono esprimere nessun divieto, perchè non esiste divieto se non è portato alla conoscenza degli interessati. Cioè se uno va in spiaggia e non vede o non può leggere i cartelli, non può sapere di eventuali divieti in essere.
5) ANER si riserva di adire a reazioni di tipo legale, se tali cartelli dovessero ricomparire.

Insomma fondamentalmente si è ripetuta anche quest'anno la solita tiritera di inventarsi uno spauracchio nuovo per far desistere dalla frequentazione di Dante. Uno spauracchio solo di tipo psicologico, in quanto uno potrebbe aver paura di andare in mezzo alle beghe, ma non di tipo legale, in quanto, come detto sopra, le cose sono cosi ingarbugliate, imprecise, strane, fuori senso, che davvero non c'è da averne paura.

Ora staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni, se ci saranno altri interventi del comune o delle forze dell'ordine. Marcacci ci ha detto solo, venite senza paura e senza problemi, anche se succedesse qualsiasi bega, la si risolve con un nulla.

_________________
Max - socio ANER & ANITA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
lucalake
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 1
Età : 40
Località : vicenza
Data d'iscrizione : 25.04.10

MessaggioTitolo: Re: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   Dom Apr 25, 2010 6:37 pm

ciao
volevo sapere se non ci sono piu' stati problemi al lido di dante e se è ancora possibile praticare tranquillamente e legalmente il naturismo.... volevo andareci una delle prox domeniche... grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
a_fenice
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 195
Età : 59
Località : perugia
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   Dom Apr 25, 2010 11:09 pm

prima di tutto due precisazioni.
1) in italia ci sono solo due spiagge "legalizzate", cioè dove è autorizzata la pratica del naturismo, che in teoria vorrebbe dire "possibilità di stare nudi. a) oasi di capocotta- ostia - roma, da 10 anni e mezzo b) Nido dell'Aquila -S. Vincenzo -Livorno da meno di un mese

2) in tutte le altre vige la tolleranza se non la caccia al nudista/naturista, indi son tutte a nostro rischio e pericolo

3) stanno relativamente bene solo le spiagge più grosse, perchè in caso di repressione è più difficile beccare tutti (tipo lido di Dante dove si contano presenze di circa 3000 unità giornaliere)

Ora la storia recente.

é stato varato a febbraio dal comune di ravenna il "piano dell'arenile", dove vengono dettate tutte le regole per i vari lidi ravennati, e di dante non se ne fa menzione, con grande disappunto del consigliere che ce l'ha, dice lui, con i maialotti che si associano al nudismo, ma che in pratica osteggia tutti.
Noi crediamo che il fatto sia stato dettato della minaccia che , in caso di divieto dichiarato, si sarebbe ricorsi al TAR, indi si sarebbe bloccato tutto il piano. Per cui non han previsto nulla per Dante, per avere il piano libero. Ad oggi nessun divieto LEGALE è apparso, e speriamo che il sindaco abbia preso decisioni illuminate in merito. Per cui si sta nudi ne più ne meno di tutti gli altri anni, cosi come è sempre stato dagli anni 60 in poi. Per il resto, c'è solo da aspettare, ma speriamo che sia la volta buona che ci diano una mano (che tra l'altro è una mano per la loro economia, più che per la nostra sopravvivenza li)

_________________
Max - socio ANER & ANITA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Eagle
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 2
Età : 52
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 23.06.10

MessaggioTitolo: Lido di Dante   Mer Giu 23, 2010 11:45 am

Buongiorno a tutti, sono un bolognese, naturista da anni, ma anche un po' "fuori allenamento", a causa di esigenze di famiglia che mi hanno portato a dover frequentare solo spiagge tessili. E' da un po' che non vado al Lido di Dante, e ho letto cose preoccupanti sia sul piano dell'ulteriore caduta del livello di vivibilità sia su quello regolamentare. Volevo tornarci quest'estate ma ci sto capendo poco, pur avendo letto le spiegazioni dettagliate di questa serie di post che però sono di un paio di mesi fa. La mia domanda è solo questa: se io un mattino vado, stendo il mio asciugamano (sperando che non comincino a girarmi intorno i soliti noti, come succedeva anni fa, è mai possibile che uno non potesse andare lì senza essere preso per un cercatore di avventure? CHE NERVI!) e mi metto semplicemente a prendere il sole, che rischi corro dal punto di vista legale?
Grazie a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
a_fenice
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 195
Età : 59
Località : perugia
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   Mer Giu 23, 2010 9:54 pm

attualmente nulla, visto che la poca spiaggia rimasta è tutta nudista. inoltre ci sarà ormai cosi tale ammassamento di gente, che se sei solo, o con altri 100, nessuno lo nota. Sigh, sembra una rimini nudista

_________________
Max - socio ANER & ANITA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Eagle
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 2
Età : 52
Località : Bologna
Data d'iscrizione : 23.06.10

MessaggioTitolo: Re: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   Gio Giu 24, 2010 9:26 am

Ah, grazie, non pensavo ci fosse stata una riduzione così grande, anche se avevo letto dell'accorciamento dello spazio utile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO   

Tornare in alto Andare in basso
 
LIDO DI DANTE - ALLARME ANNULLATO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NATURISMO :: Località e strutture :: Località e strutture Italiane-
Andare verso: