« Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente »
 
IndiceFAQLista UtentiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Tesserati o meno?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
drublic81
Admin
Admin
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 279
Età : 37
Località : Bassano del Grappa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 12:41 am

Adesso mi tiro addosso l'ira di tutti, ma voglio chiedere per documentarmi bene....
Secondo voi è utile e serve a qualcosa essere tesserati con qualche associazione naturista? E se si con che associazione?
So che con i soldi di socio si cerca di promuovere ancor più il naturismo, ma cosa fa in più l'associazione?

_________________
Ciao e buon nudo a tutti

Drublic81
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://naturismo.forumattivo.com
mark66
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 215
Età : 52
Località : Padova
Data d'iscrizione : 09.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:37 am

Secondo il mio parere la tessera di qualche associazione naturista serve, io personalmente avevo la tessera dell'ANER, scrivo avevo perchè è scaduta e devo rinnovarla, comunque gli introiti dovrebbero finanziare iniziative in ambito naturista ed organizzare eventi a tema. Smile Smile Smile Per trovare l'associazione più comoda per te, dai un occhiata in internet.
The Capitan Nord-Est pirat pirat pirat
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.inudisti.it
Parsifal
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 181
Età : 54
Località : Abruzzo
Data d'iscrizione : 07.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 6:59 pm

In linea teorica sarebbe importante ma praticamente non ho ancora ben capito cosa fanno le associazioni oltre ad organizzare serate (per chi ci può andare) ed ad autorizzare, con la tessera, l'entrata in alcune strutture private (anche se da single credo sia difficile entrarci anche con la tessera) ... per il resto vedo poco ed anche le leggi proposte o fatte sembrano più dirette a favorire i privati che gli spazi pubblici.
Per non parlare del fatto che da single per avere la tessera devi fare i salti mortali.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Marcolino
Moderatore
Moderatore


Maschio
Numero di messaggi : 736
Età : 40
Località : Muggiò (MI)
Data d'iscrizione : 26.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 9:30 pm

Dunque, in linea generale io penso sia importante tesserarsi prima di tutto per far emergere alla luce del sole i numeri reali.. ad oggi ufficialmente in Italia sono censite poche migliaia di naturisti ma la realta' e' ben diversa.. sulle spiagge del nostro Paese e soprattutto all'estero, di Italiani che amano praticare il naturismo ce ne sono forse un milione!.. Fino a quando questi numeri non emergeranno purtroppo il naturismo non avra' mai la sua considerazione a livello istituzionale nonche' a livello di riconoscimento sociale: basta questo per farmi dire TESSERIAMOCI TUTTI!
Dopodiche' la domanda che poni successivamente e' piu' complessa... con chi tesserarsi?.. io credo sia il caso di tesserarsi a quelle associazioni che manifestano un certo tipo di attivismo pro-naturismo, promuovendo eventi di incontro, di promozione al pubblico (mostre, convegni, manifestazioni ecc..), di tutela dell'ambiente e via dicendo..i soldi della tessera dovrebbero servire a finanziare almeno in parte tali attivita'.
Io sono tesserato S.U.N. - Fenait ma sinceramente credo che per il 2009 cambiero' in quanto mi pare che questi non rispondano alle caratteristiche di cui sopra..manco la rivista Infonaturista mi mandano..
Mi pare di avere individuato un paio di associazioni che piu' di altre si distinguono con le loro attivita'.. probabilmente contattero' ANITA per associarmi.. ma anche ANER e ASSONATURA (quest ultima circuito CONAIT pero') non mi dispiacerebbe.

Salutoni, Marcolino.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
drublic81
Admin
Admin
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 279
Età : 37
Località : Bassano del Grappa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 9:36 pm

Marcolino ha scritto:

Io sono tesserato S.U.N. - Fenait ma sinceramente credo che per il 2009 cambiero' in quanto mi pare che questi non rispondano alle caratteristiche di cui sopra..manco la rivista Infonaturista mi mandano..
Mi pare di avere individuato un paio di associazioni che piu' di altre si distinguono con le loro attivita'.. probabilmente contattero' ANITA per associarmi.. ma anche ANER e ASSONATURA (quest ultima circuito CONAIT pero') non mi dispiacerebbe.

Salutoni, Marcolino.

Ma di tutti sti nomi, io ci capisco molto poco in quanto novello della cosa. Circuito conait o altro di cui non so il nome cosa cambia? E' una cosa che mi interessa molto, in quanto a gennaio volevo proprio iscrivermi. Ma sono in confusione con chi. Ho bisogno di una grandissima lezione di associazioni.

_________________
Ciao e buon nudo a tutti

Drublic81
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://naturismo.forumattivo.com
coppianatura70
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 23
Età : 48
Località : (Treviso)
Data d'iscrizione : 09.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 9:39 pm

Noi personalmente non l'abbiamo mai fatta anche se sarebbe giusto sostenere le associazioni ma per dove andiamo noi e cioè croazia e sulle nostre spiagge che non sono riconosciute la tessera non serve a nulla,certo che se abitassi vicino a qualche posto dove vi è richiesta non ci penserei un attimo a farla nel senso che siamo orgogliosi di essere naturisti. Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Marcolino
Moderatore
Moderatore


Maschio
Numero di messaggi : 736
Età : 40
Località : Muggiò (MI)
Data d'iscrizione : 26.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:15 pm

coppianatura70 ha scritto:
Noi personalmente non l'abbiamo mai fatta anche se sarebbe giusto sostenere le associazioni ma per dove andiamo noi e cioè croazia e sulle nostre spiagge che non sono riconosciute la tessera non serve a nulla,certo che se abitassi vicino a qualche posto dove vi è richiesta non ci penserei un attimo a farla nel senso che siamo orgogliosi di essere naturisti. Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Dal mio punto di vista la tessera non necessariamente deve servirmi a qualcosa.. ma e' il primo passo (non l'unico) per contribuire alla crescita del naturismo ed alla sua diffusione... e soprattutto per dimostrare alla politica che esistiamo e siamo tanti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Giangio
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 187
Età : 45
Località : Stezzano (Bergamo)
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:19 pm

Quoto il pensiero di Coppianatura (ciao e benvenuti E + V + M! Wink); io sinceramente non sono molto informato su ciò che fa o non fa ogni singola associazione: mi sono tesserato con A.N.ITA. senza sapere bene in che direzione si muovesse, ma mi pare che si dia molto da fare per promuovere occasioni di incontro, nonché per far conoscere il naturismo, per cui... ben venga! Ho poi avuto occasione di conoscere anche il presidente di A.N.ITA. e sua moglie, e mi sono sembrate persone che hanno molto da dare al naturismo ed ai naturisti. Per cui sì, associarsi è importante, costa poco (non voglio dare cifre in pubblico, non mi sembra carino, ma è veramente poco) e può sicuramente fare qualcosa. Ma - e qui faccio una cosa che ODIO, ma che ogni tanto ci sta... ovvero, polemizzo un pochino - troverei molto più utile alla causa naturista se le varie associazioni, invece di "punzecchiarsi" l'una con l'altra, unissero gli sforzi e le idee... (oops Embarassed no, scusate, qui il discorso si fa veramente ampio e tortuoso, ci sono troppe variabili da prendere in considerazione... dimenticate l'ultima parte Wink)

_________________
Ridi, e il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
a_fenice
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 195
Età : 60
Località : perugia
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:21 pm

visto che ho una certa esperienza in campo, e mi si chiede di partecipare, partecipo.
A livello mondiale esite INF-FNI, federazione naturista internazionale
In italia esiste FENAIT, associata INF-FNI, federazione italiana
a FENAIT fanno capo 12 associazioni regionali o transnazionali, ANAAA, ANER, ANITA, UNI(DI SVARIATE REGIONI), SUN, LIBURNIA etc

Sicuramente le due più attive al momento per il nord sono ANITA E ANER, e UNILAZIO per il sud, ma si stanno muovendo moltissimo anche le altre, in particolare la neonata SICILIANATURISTA. (se vorrete gli indirizzi o dati vari, ve li posto)

Un qualche anno fa, 3 associazioni entrarono in contrasto con FENAIT, per il tipo di gestione in essere, e fondarono una nuova federazione, CONAIT (insomma un po come succede per i forum, tutti fratelli, ma se ci sono visioni diverse della stessa cosa, ognuno fa la propria casetta). Queste sono ASSONATURA, ANER E ECONAT. Econat ha chiuso i battenti la scorsa estate. ANER E Assonatura continuano l'esperienza, ma più per svegliare FENAIT, che per contrasto vero e proprio. Conait non fa parte del circuito INF-FNI, anche se mette il simbolo nelle proprie tessere.

NB. Siccome voglio bene ad entrambi i circuiti, visto che ognuno nella sua casetta fa del bene, e lo fa molto bene, e non mi interessano molto i motivi di contrasto insiti in loro, anche perchè credo sia meglio discutere e cambiare le cose, piuttosto che allontanarsi, personalmente sono associato sia ad ANITA che ad ANER, cioè ho due tessere per entrambe le federazioni.

Costi: Il circuito FENAIT costa mediamente sui 32/35 euro anno, perchè oltre ai costi associativi (sui 15/18 euro) c'è il costo della rivista INFONATURISMO, che viene spedita a casa dalle associazioni. Il circuito CONAIT costa mediamente sui 12/15 euro annuo, che copre i soli costi di gestione più un po di fondocassa. La loro rivista è online, pertanto non grava sui costi.

Attività: moltissime sono le cose che le associazioni fanno, solo che non traspaiono se uno non ci ficca il naso dentro. Ne elenco alcune. Comunicazioni ai soci, spedizione riviste, depliant e giornaletti personalizzati, organizzazione id incontri, partecipazione a mostre e fire in cui poter propagandare naturismo, e la più importante, portata avanti soprattutto da ANITA e ANER, protezione legale (assistenza di un avvocato) nella cause in cui si viene denunciati per nudismo.
Pensate poi che ANITA che è la più grande raduna circa 800 soci, ANER 250, se vi fate due conti, vedete che i soldi che gestiscono, eslcuse le spese di gestione, di riducono davvero a qualche centianio di euro. Non ci si può certo vedere socpo di lucro. So per certo che moltissimi attivisti (presidenti, consiglieri etc) mettono i propri soldini nelle spese di attività, senza ricevere alcun rimborso (veid spese telefoniche, spostamenti in auto etc etc)

Perchè associarsi? Per il motivo più vecchio del mondo: UNITI SI VINCE

_________________
Max - socio ANER & ANITA
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
mark66
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 215
Età : 52
Località : Padova
Data d'iscrizione : 09.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:35 pm

Grazie Max, per le informazioni che ci dai, sono molto utili e precise. Very Happy Very Happy Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.inudisti.it
drublic81
Admin
Admin
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 279
Età : 37
Località : Bassano del Grappa
Data d'iscrizione : 22.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mer Dic 10, 2008 10:48 pm

mark66 ha scritto:
Grazie Max, per le informazioni che ci dai, sono molto utili e precise. Very Happy Very Happy Very Happy

Mark66 scusa se ho cancellato un tuo messaggio ma erano uguali con differenza di orario. Uno alle 20,33 e l'altro 20,35.

_________________
Ciao e buon nudo a tutti

Drublic81
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://naturismo.forumattivo.com
Airbagss
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 77
Età : 53
Località : Padova
Data d'iscrizione : 08.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Ven Dic 12, 2008 11:27 pm

Anche noi non siamo ancora iscritti a qualche associazione naturista, sicuramente ci consiglieremmo con il nostro capo ciurma per iscriverci e portare il nostro contributo alla causa naturista. pirat pirat pirat pirat
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
gymnos
Girino
Girino
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 36
Età : 52
Località : marche
Data d'iscrizione : 13.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Sab Dic 13, 2008 5:26 pm

per quanto mi riguarda posso dire di avere due tessere..quella dell'ANITA da parecchi anni e da qualche anni e dal 2004 anche quella dell'ANER..(poichè vidi che il buon Marcacci cercava di fare qualcosa per la difesa del lido di dante sia per il naturismo in generale) in quanto sono convinto che i "numeri fanno laforza"...nel senso che se si presenta una persona che rappresenta parecchie centinaia di iscritti ha sempre ascolto.. perche agli occhi di chiunque politico o commerciante che sia centinaia di iscritti sono voti/clienti/utenti vari..che poi in Italia ci siano diverse (troppe?) associazioni e che ci sia frammentazione è un'altro discorso... Surprised forse è un pò la fotocopia dei partiti italiani.. Embarassed
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Parsifal
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 181
Età : 54
Località : Abruzzo
Data d'iscrizione : 07.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Sab Dic 13, 2008 6:01 pm

E' logico più iscritti più voce in capitolo ma sulle associazioni ci sono cose che mi hanno lasciato perplesso .... per esempio una (si dice) sia capitanata da uno che pubblicizza situazioni scambiste. Nelle elezioni interne si possono avere un numero illimitato di deleghe per cui chi lavora in strutture private è avvantaggiato. Ecc.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
a_fenice
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 195
Età : 60
Località : perugia
Data d'iscrizione : 06.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Sab Dic 13, 2008 8:16 pm

potrei crederci benissimo, senza alcuna paura. Trovami te qualsiasi aggregazione, gruppo, etc in cui non ci sia la mela marcia. Ma ciò non toglie verità al gruppo nel suo intero, e io mi guardo quello. Poi mi dico, se fan gruppo, cerco di farne parte del tutto, e provo a scalare la vetta, in modo che posso 1) dare una mano concreta 2) controllare meglio la situazione. Nel senso che se non mi associo, se mi associo e pago e basta senza intervenire, allora faccio il gioco di chi sta sbagliando. Ma se partecipo attivamente, allora posso sperare di cambiare le cose. Vedi la mia attività in altra sede. Tanto per fare un altro esempio, non è detto che da qui a Maggio non entri Honoris causa, nel direttivo di una di queste associazioni. Nuove beghe? Sicuramente. Ma se voglio che una cosa funzioni, mi ci butto e perlomeno di provo. insomma chi fa da se fa per tre ehehe. Poi, pian piano la mela marcia si scopre e si può gettare in pattumiera

_________________
Max - socio ANER & ANITA
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Parsifal
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 181
Età : 54
Località : Abruzzo
Data d'iscrizione : 07.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Dom Dic 14, 2008 4:49 am

Ho fatto attivismo in associazioni ambientaliste e animaliste ed anche li chi lotta a pieno per gli ideali e vuole vedere tutto chiaro alla lunga ottiene poco. Ovvero ritengo utile il contributo che ho dato alla causa ma, nel contempo, non mi sento di giurare sulla totale limpidezza delle persone più brave a raggiungere i vertici. Uno dei problemi e che chi contesta, per motivi di purezza ideale, non si coalizza mentre altri in parte o in tutto interessati sopratutto a raggiungere i vertici si. In genere la maggior parte dei contestatori finivano col disertare le assemblee elettive come forma di protesta facendo il gioco di chi contestavano. Comunque, malgrado questo, continuo ad avere una tessera associativa perché il numero degli iscritti è comunque un segnale per chi può fare o modificare le leggi.
Ora se è vero che nelle associazioni naturiste si possono avere un numero illimitato di deleghe diventa ovvio che chi si presenta senza deleghe conta molto poco mentre chi, per esempio, riceve deleghe a iosa (potrebbe riceverle da strutture private che le chiedono ai loro frequentatori iscritti all'associazione per esempio) di fatto ha in mano l'associazione.
E poi ci sono anche problemi attinenti il tesseramento dei single ...
Personalmente ho proposto tramite forum, scrivendo ad alcune associazioni, e tramite un iscritto attivista ANITA, mi sembra, di realizzare una tessera simpatizzante proprio per coloro che vogliono sostenere le associazioni. Tessera che non essendo un patentino per accedere alle strutture private può essere data a chiunque la richieda ed, a maggior garanzia, sul retro della tessera ci potrebbe essere scritto "la presente tessera non è una garanzia di autenticità naturista, del possessore, ma solo una adesione di sostegno al naturismo". Questa estate l'attivista mi ha comunicato che la mia proposta ha buone probabilità di essere realizata dalla sua associazione. Spero sia vero così un altro piccolo passo sarà compiuto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
capitan1cino
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 36
Età : 47
Località : Novara
Data d'iscrizione : 13.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Dom Dic 14, 2008 7:00 pm

Beh, una risposta al tuo questito l'ho già data in questo mio intervento sul numero di Ottobre 2008, che vi invito a leggere: L'importanza di essere soci, l'importanza di partecipare.
http://www.italianaturista.it/corpo/oggetto.asp?L=0&C=0&R=1&M=154&S=501

In questo articolo, pro ANITA (lo ammetto apertamente), invito TUTTI a fare una propria scelta, MA a NON LIMITARSI ad acquistare un bollino. Un'associazione è cistituita da PERSONE, attivisti che credono in qualche cosa. Fino a che tutti ci si limita a DELEGARE, non si riuscirà mai ad ottenere e costruire nulla.

Non serve dedicare la propria vita alla 'causa' naturista. Basta impegnarsi a fare qualche cosa, qualsiasi cosa. Un insieme di gocce possono arrivare a formare un oceano.
Sappiate che per quanto riguarda ANITA le porte sono spalancate in questo senso. ... ed avrete il capitano al vostro fianco pronto a battersi affinchè questi presupposti non cambino (al momento, non ce ne proprio bisogno ... ciò che scrivo nell'articolo è VERO, non è una sviolinata al CD - peraltro non richiesta).
Riguardo ad altre associazioni, non ho riscontri diretti. Mi sono limitato a fare una ricerca sui loro siti e a verificare il livello di apertura verso i naturisti in genere e verso le altre associazioni. Vi invito a fare altrettanto e a scegliere.
Va poi tenuto conto della vicinanza. Visto che come ho detto è FONDAMENTALE PARTECIPARE!

Ciao
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://capitan1cino.blogspot.com
Nudomark
Girino
Girino


Maschio
Numero di messaggi : 62
Età : 58
Località : Como
Data d'iscrizione : 18.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Gio Dic 18, 2008 12:06 pm

Come ho sempre cercato di fare da quando sono naturista, ovvero consigliare il tesseramento ad una qualsiasi associazione, ribadisco anche qui che è indispensabile in Italia "fare numero" per poterci presentare come una forza in grado di intervenire nelle decisioni con il peso dei numeri...Poi tutti i naturisti dovrebbero nel limite delle proprie possibilità anche darsi da fare nelle attività delle associazioni, solo così riusciremo ad ottenere anche da noi più rispetto e spero anche una legge seria.
Mark
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
renèsole
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 69
Età : 50
Località : milano
Data d'iscrizione : 23.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Dom Dic 28, 2008 10:07 pm

contrario ad ogni tipo di tessera! No per ora! Laughing
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
nunzio
Girino
Girino
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 52
Età : 52
Località : Lamezia Terme - Varese
Data d'iscrizione : 28.12.08

MessaggioTitolo: Tesserati o meno?   Dom Dic 28, 2008 10:10 pm

sinceramente non saprei..... No
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Viacolvento72
Girino
Girino


Femmina
Numero di messaggi : 49
Età : 46
Località : Piemonte (VC)
Data d'iscrizione : 21.05.12

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Lun Mag 21, 2012 11:44 pm

Non so se le cose sian cambiate, ma non sono d'accordo sulle modalita di gestione del tesseramento. Quindi contraria.
Di contro, come dice Calvino, Le associazioni rendono l'uomo più forte e mettono in risalto le doti delle singole persone.
Ma lo scopo non deve essere fare numero, è un obiettivo sbagliato secondo me, perchè la persona va tutelata a prescindere
anche fosse l unica al mondo e non solo perchè è parte di un gruppo piu o meno numeroso.
Cmq sono una naturista anarchica affraid
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Marcolino
Moderatore
Moderatore


Maschio
Numero di messaggi : 736
Età : 40
Località : Muggiò (MI)
Data d'iscrizione : 26.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mar Mag 22, 2012 12:50 am

Viacolvento72 ha scritto:

Ma lo scopo non deve essere fare numero, è un obiettivo sbagliato secondo me, perchè la persona va tutelata a prescindere
anche fosse l unica al mondo e non solo perchè è parte di un gruppo piu o meno numeroso.

Gia' su questo concordo, peccato sia pura utapia al giorno d'oggi nel Paese in cui viviamo e con la politica che abbiamo.
Per questo lancio lo slogan: "tesserarsi tutti oggi per far si' che non ci sia piu' bisogno di tessere domani!"

Caspita che frase d'effetto, me la scrivo! Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Viacolvento72
Girino
Girino


Femmina
Numero di messaggi : 49
Età : 46
Località : Piemonte (VC)
Data d'iscrizione : 21.05.12

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mar Mag 22, 2012 1:21 am

Provo ad aprire un discorso piuttosto 'avanti', (sperando che mi facciano parlare almeno qui Very Happy ) dopo aver partecipato ad una conferenza due giorni fa legata alla giornata del 17 maggio, Giornata contro l'omofobia (tutela di gay, lesbiche, bisessuali, transgender, queer, ecc). Conferenza tenuta da un docente sulle modalita per annullare l omofobia. Mentre parlava, istitnitvamente affiancavo al pregiudizio contro un orientamento sessuale, il pregiudizio nei confronti del naturismo e le modalita per vincere questo pregiudizio. Ho personalmente ringraziato Pustianaz per gli spunti che mi ha dato a favore del naturismo parlando di diritti omosessuali.

Bisogna riconoscere che le associazioni arcigay hanno fanno mille volte meglio di quelle naturiste per la tutela dei diritti delle persone interessate, e sono decisamente di modello sul come combattere per i proprio diritti, comunque il discorso che ho condiviso e che continuo a sostenere anche se nessuno mi crede passa per queste due strade:

- La prima è SMETTERE di portare avanti l'asimmetria tra naturisti e tessili. Finche saranno gli stessi naturisti a definire altri 'tessili' stabilendo una divisione, i naturisti non dimostreranno nessun impegno all'abbattimento delle barriere e al riconoscere se stessi come parte della società. Bisogna smetterla con le prevaricazioni ideologiche del 'meglio naturista' o 'meglio tessile' ognuno con i rispettivi motivi. L obiettivo è quello dell'inclusivita ovvero ABBIAMO SPAZIO TUTTI per stare insieme, vestiti o nudi siamo tutti sullo stesso piano.

- L'altra è uscire dal cosiddetto CLOSET. Il closet indica in inglese un 'riparo' un armadio, parola che è diventata in uso per definire lo spazio segreto in cui si tengono le proprie relazioni, le proprie cose intime. Da questo spazio segreto bisogna Uscire, il pregiudizio contro il naturismo continuerà ad esistre fino a quando saranno gli stessi naturisti saccenti e snob a considerarlo un fatto 'privato', con la paura di esser beccato, paura di non esser capiti in famiglia, paura di perdere gli amici, paura di incontrare qualcuno che ti conosce, paura di prendere una multa e simili. Tutto questo crea una struttura mentale individuale e sociale sbagliata totalmente, in cui il naturista si sente ricattato e ricattabile.Bisogna fare coming out ovvero Dichiarsi e basta senza imbarazzo ma con naturalita se si è cosi senza negare la propria naturalità.

La legislazione è un aspetto veramente minimo e quasi inutile per la tutela dei propri diritti. Il riconoscimento del naturismo parte e vive solo e solamente dal basso, e non dall'alto, con l'informazione data dai naturisti agli altri e con il solo scopo di INFORMARE che ad esser naturisti si è come gli altri, non si è peggio e non si è meglio (ma qui sono i naturisti a dover calarsi le braghe e imparare l umilta!!!) non si fa male a nessuno ma si trae beneficio dal contatto con la natura e con i propri simili in assenza di barriere.

La tuteta del naturismo non va assolutamente affidata alla legislazione, la legge è solo una cavolata per non prendersi la multa.
La tutela del naturismo passa per l informazione serena e completa. Non servono a nulla le riviste naturiste per gli associati. Il naturismo va fatto conoscere come si parla di ciclismo, di cucina o di mobili. Non hanno senso questi forum per soli naturisti, con tanto di accanimento a chi non scrive, perche subito viene controllato e tracciato come 'persona a rischio'. E' GIUSTO CHE CHIUNQUE LEGGA e sia ifnormato sul naturismo. Altrimenti non si fa altro che fare o stare nel CLOSET, ovvero il modo perfetto per aumentare il pregiduzio contro il naturismo.

La naturismo-fobia esiste perche passa da una paura Individuale (pensieri tipo 'oddio oddio che schifo quello se ne sa con il pisello fuori e le tette al vento) che diventa una fobia Sociale (facciamo la caccia al naturista) Ma la stessa identica fobia ce l hanno i naturisti che fanno il giudizio continuo al 'tessile' o al 'guardone' o allo scambista. NON CI SIAMO AFFATTO finceh si fa cosi.

Ho finito...forse!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Marcolino
Moderatore
Moderatore


Maschio
Numero di messaggi : 736
Età : 40
Località : Muggiò (MI)
Data d'iscrizione : 26.11.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mar Mag 22, 2012 1:37 am

Dunque premesso che qui se non ti banno io non lo fa nessun altro visto che son rimasto l'unico attivo dello staff eheheh...veniamo al tuo discorso.

Mi gasa di brutto il tuo modo di pensare e conveniamo su molti punti, ma voglio precisarti che questo ed altri forum non sono chiusi ai soli naturisti, bensi'
chiunque puo' leggere e chiunque puo' iscriversi e partecipare alle discussioni anzi BEN VENGA!!...scopo di questo forum e' proprio rappresentare una vetrina del naturismo a chi vuol conoscere il nostro ambiente, entrarne in contatto, o anche solo carpire informazioni...mai e poi mai ho pensato che questo dovesse essere un club per pochi dove ce la si racconta sempre e solo fra' chi gia' la pensa allo stesso modo...guai!.

Marcolino
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
biotto
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 132
Età : 54
Località : Pavia provincia
Data d'iscrizione : 13.12.08

MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   Mar Mag 22, 2012 2:50 am

Viacolvento72 ha scritto:
Ho finito...forse!
Credo di no perchè...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Tesserati o meno?   

Torna in alto Andare in basso
 
Tesserati o meno?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NATURISMO :: Racconti e opinioni :: Aspetti e problemi legati al nudismo e naturismo-
Vai verso: