« Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente »
 
IndiceFAQLista UtentiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Meditazione al Wave

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Jambo
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 37
Età : 58
Località : Un po' qua, un po' là
Data d'iscrizione : 21.02.09

MessaggioTitolo: Meditazione al Wave   Lun Feb 23, 2009 12:06 am

Domenica tranquilla oggi al Wave di Povegliano.
Alle 11,30 arrivo. Sono il secondo !! Peraltro il primo arrivato l'avevo gia' conosciuto tre settimane fa al raduno delle due ciurme del Nord, scambiandolo per uno del gruppo. Solita gentilezza nell'accoglienza, ti danno tutto il necessario: asciugamano, accappatoio, ciabatte.
Mentre le saune si riscaldano, fino a mezzogiorno la struttura e' tutta per noi, piscina, idromassaggio, relax.
Ecco relax, proprio quello cercavo oggi. Mi son preso un libro per riempire le pause. In verita' un libretto di sole 120 pagine scritto da Don Primo Mazzolari nel 1944/45, periodo nel quale se ne dovette star nascosto dalle brigate nere che lo volevano far fuori.
Scelta felice quella del libro, e con sorpresa: non e' uno dei suoi libri scottanti che avevo iniziato a conoscere. E' invece un diario di quegli otto mesi di isolamento e di solitudine.
La mia giornata al Wave sara' cosi' scandita dalle sue riflessioni. Dice Mazzolari: "quando una cosa la si sente buona, si fa con poco". Ecco, quello il punto. Quali sono le "cose buone" che mi girano intorno ??
Bon, ci penso. Lo faccio nella sauna, l'unico posto in cui si puo' restare in ascolto del silenzio. Quali le "cose buone" che possano emergere dalla confusione che mi gira intorno. Fanno dispetto anche le cose belle quando non si capiscono.
Cosi' mi riposo, abbandonandomi ad una prolungata meditazione.
Di rito l'aufguss a intervalli regolari. Cosi' ricevo l'aria calda in faccia e mi pare che il cervello si allarghi e si snebbi.
E' Renèe a condurli, aiutato da Nadia nella scelta del sottofondo musicale e delle essenze. Purtroppo non sono iscritti a nessun forum, ma li ho invitati a farlo (loro sono di Treviso, esperti di naturismo e di centri benessere, conoscono bene i problemi del Mort. Spero si facciano vivi e che la ciurma NordEst possa beneficiarne).
La mia transumanza da ambiente ad ambiente mi sembra come il passaggio da stagione a stagione.
Dalla stagione estiva della sauna bollente passo all'autunno nella nebbia del bagno turco (si chiama calidarium?) e si suda. Ti fa sentire che il corpo ha sete. E il Wave se n'e' accorto ben prima, abbeverandomi e nutrendomi (sanamente) fino a sera.
E per l'inverno?? Vado giu' nella piscina, piu' fredda dell'altra volta. E non e' solo la piscina del Wave ad essere fredda oggi. Ci sono care abitudini cui costa rinunciare. Ohi, Jambo, non e' che ti lasci prendere dalla tristezza ?? No no, ci sara' pure aria di burrasca, ma dietro le nubi c'e' il sole. Sempre.
Ci vuole una doccia. C'e' solo l'imbarazzo della scelta. Una ha un bottoncino sotto il rubinetto. Premo, la luce rossa che si accende trasforma l'atmosfera, cade una lievissima pioggia da cui si sprigiona un aroma dolce. Cosi', cosi' e' la pioggia che mi piace, la pioggia che vorrei prendere, a capo scoperto. Quella che apre alla primavera. Come la musica di primavera e le essenze - salvia, lavanda, cannella - che han scelto Renèe e Nadia, nel nuovo aufguss delle 16,30 "meditazione". Non siamo mai più di sette-otto persone ad accogliere la loro ritualita' e i loro gesti.
Rito e' anche il the' delle cinque, le torte fresche che l'accompagnano. Il dolce mi solleva. Si', il peso si e' di molto alleggerito. Certe decisioni le da' il cuore e il cuore sa dove leggerle.
E' arrivato il momento dei saluti. Ci si da' l'arrivederci, speranzosi. E si torna.
Da dov'ero partito ? Assi', da Don Mazzolari "quando una cosa la si sente buona, si fa con poco".
C'e' ancora un po' di tramonto nel cielo. Domani ancor un po' piu' di sole. Domani un po' piu' di sereno.

Jambo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
mark66
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 215
Età : 51
Località : Padova
Data d'iscrizione : 09.12.08

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Lun Feb 23, 2009 11:51 am

Buona descrizione ricca di particolari, speriamo di organizzare al più presto una Ciurmata. cheers cheers cheers

The Capitan Nord Est pirat pirat pirat
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.inudisti.it
sandro
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 19
Età : 38
Località : sondrio
Data d'iscrizione : 17.02.09

MessaggioTitolo: sandro   Lun Feb 23, 2009 11:56 pm

Molto bello quello che hai scritto, fai lo scrittore? Sono rimasto colpito dal ritmo delle parole, sembrano il ritornello di un'antica danza, davvero bravo, da piccolo ho letto molto ed ho un sesto senso nel sentire quando uno ha "stoffa" (ops, giuro, non l'ho fatto a posta)
nicola
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
d_albano2
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Numero di messaggi : 43
Età : 60
Località : lombardia
Data d'iscrizione : 11.12.08

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Mer Feb 25, 2009 2:38 am

Bellissime parole ,ma si scorge un po di malinconia, sarà xchè ti mancava la compagnia della ciurma??? ma non disperare a presto l'estate si avvicina e le ciurmate diventeranno molto piu' frequenti.complimenti x il racconto Domy e Anto cheers study sunny sunny sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
khrenek
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 19
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.12.08

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Mar Ott 20, 2009 5:51 pm

Jambo ha scritto:
Mi son preso un libro per riempire le pause. In verita' un libretto di sole 120 pagine scritto da Don Primo Mazzolari nel 1944/45, periodo nel quale se ne dovette star nascosto dalle brigate nere che lo volevano far fuori.
Scelta felice quella del libro, e con sorpresa: non e' uno dei suoi libri scottanti che avevo iniziato a conoscere. E' invece un diario di quegli otto mesi di isolamento e di solitudine.

E' da un bel pezzo che non leggo il forum, quindi mi ero perso questo post.
Ora che ci sono giunto ti devo chiedere una cosa un po' OT.
Potresti darmi il titolo di quel libro (sono sempre interessato agli scritti che trattano del periodo fascista e della seconda guerra mondiale, ovviamente per interesse storico e non ideologico).

Grazie Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.marcofreddi.org
Jambo
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 37
Età : 58
Località : Un po' qua, un po' là
Data d'iscrizione : 21.02.09

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Dom Ott 25, 2009 7:06 pm

khrenek ha scritto:

Potresti darmi il titolo di quel libro (sono sempre interessato agli scritti che trattano del periodo fascista e della seconda guerra mondiale, ovviamente per interesse storico e non ideologico).

Ho gia' risposto al messaggio privato che mi hai inviato, ma riscrivo qui i dati nel caso qualcun altro fosse interessato.
Eccolo:

-------------------------------------------

Mazzolari Primo

DIARIO DI UNA PRIMAVERA (1945)
Presentazione di Nazareno Fabbretti

Anno: 2000 (dicembre)
Edizione: 3
Pagine: 128
Collana: Primo Mazzolari
Stato: Disponibile
EAN: 978-88-10-10803-1
Prezzo: € 10.40
Confezione: Brossura

-------------------------------------------


Ciao,

Jambo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
khrenek
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 19
Età : 51
Località : Milano
Data d'iscrizione : 14.12.08

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Mar Ott 27, 2009 1:14 pm

Jambo ha scritto:

Ho gia' risposto al messaggio privato che mi hai inviato, ma riscrivo qui i dati nel caso qualcun altro fosse interessato.

I due messaggi sono più o meno coevi e ti ringrazio per la risposta in pvt.

A presto (spero di conoscerti di persona)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.marcofreddi.org
Mafri2
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 4
Età : 47
Località : barbarano vicentino
Data d'iscrizione : 13.12.14

MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   Mar Mag 26, 2015 4:11 pm

Bellissimo il testo. Io vado qualche volta al wave, anche se una volta ho avuto un'impressione negativa, avendo visto aattenzioni particolari fra uomini in fila per ricevere servizio da uno e qualcuno sopra di me che usava "federica la m...o amica" osservando gli altri. Son scappato fuori e ho fatto solo piscins( solo ) sauna e area relax
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Meditazione al Wave   

Tornare in alto Andare in basso
 
Meditazione al Wave
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Meditazione sotto un albero
» M.T., Meditazione Trascendentale di Maharishi Yogi
» Esperimento gimp - Urban dream

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NATURISMO :: Racconti e opinioni :: L'angolo dell'Artista-
Andare verso: