« Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente »
 
IndiceFAQLista UtentiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 come sopravvivere a una classe di scalmanati?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
alepadano
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 60
Età : 34
Località : Novara
Data d'iscrizione : 12.02.09

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Dom Mar 29, 2009 10:55 pm

il fatto è cmq che io non ho niente di personale contro nunzio...che francamente non conosco e non giudico..potrà sicuramente essere un bravissimo professore....ma visto che è un professore mi ha dato particolarmente fastidio che appelli 16 ragazzi varesini cafoni.....ma ciò che ho scritto lo riconfermo...l'insegnamento è una dote di natura o lo si sa fare o no....precariato o altri problemi non compromettono certo tali doti....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tommy
Girino
Girino
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 22
Età : 45
Località : milano
Data d'iscrizione : 27.01.09

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Lun Mar 30, 2009 5:54 am

sandro ha scritto:
oooooooooh....Finalmente si muove qualcosa (diciamo la verità: siamo tutti impegnati a pianificare le uscite nat. o le vacanze pasquali, per chi se le può permettere)
Per rispondere al Sig. Tommy: No, non ho voluto esprimere nessun disprezzo, (perchè non ti rivolgi direttamente al sottoscritto al posto di parlare "sul vago?") e poi, come fai a dedurre il mio presunto stato d'animo? Era ed è solo rispetto per persone più grandi di me.
Leggere: leggere fà bene, fà bene a tutti, a chi è precario e chi no, intanto ricordo che in parlamento ci sono persone elette dalla maggioranza dei votanti in Italia, per conforto ti posso dire che "ogniuno ha ciò che si merita" evidentemente gli italiani hanno in parlamento quello che meritano.

Caro a_fenice, sono rimasto esterrefatto dalle tue rivelazioni circa la situazione del Sig. Nunzio, addirittura sembrano incredibili, possibile che dei bambini di 13 anni con i loro genitori hanno provocato tanti danni? In quel di Varese? E meno male ke la scuola non si trovava a Scampìa (NA) o al quartiere Zen di Palermo! Che fortuna, diversamente, temo ke eravamo qui a compiangere un ottimo naturista ed un valente professore.
Ciao a tutti............ e spero di essere il primo, mancano ormai 15 gg. BUONA PASQUA A TUTTI

Mah.....ed allora perchè non dai del SIG anche a fenice.....???? scratch ....
E CMQ FRANCAMENTE NON VEDO DIFFERENZE TRA RAGAZZI MALEDUCATI DI VARESE E RAGAZZI MALEDUCATI DI PALERMO!!!!! ....LA CATTIVA EDUCAZIONE E' DEPRECABILE A QUALSIASI LATITUDINE E LONGITUDINE..... NON TROVI?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alepadano
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 60
Età : 34
Località : Novara
Data d'iscrizione : 12.02.09

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Lun Mar 30, 2009 11:19 am

certo che la maleducazione non ha provenienza...la mia era una semplicissima affermazione...senza nessun altra polemica...la cosa che ribadisco e mi infastidisce è che un professore dia dei cafoni a dei ragazzini di 14 anni...scalmanati o meno...sono sempre ragazzini di 14 anni ma dico io....ricordatevi come eravate tutti a quell'età....non fate tutti troppo i moralisti....chi non è stato un pò casinaro con gli amici...si sa a quell'età si vuole fare i gradassi perchè ci si sente grandi...basta saperli prendere e capire...su dai dai...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcolino
Moderatore
Moderatore


Maschile
Numero di messaggi : 735
Età : 39
Località : Muggiò (MI)
Data d'iscrizione : 26.11.08

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Mar Mar 31, 2009 1:30 am

Io non so come si faccia a negare che esistono un sacco di ragazzini al giorno d'oggi CAFONI al punto che li prenderei a ceffoni con le mie mani.. basta andare un po' in giro in centro a Milano il sabato e la domenica pomeriggio... robe da matti, sputano dai finestrini del tram, sfottono le nonnine, quasi fanno un bambino davanti a tutti seduti sulla panchina, bestemmiano, parlano da bulletti di quartiere e nemmeno la barba ancora gli e' cresciuta... io mi domando dove andremo a finire.. ed i genitori che son pure sempre li' a difenderli se c'e' un professore che si azzarda a prendere provvedimenti!!!!???.. Io sono totalmente dalla parte di Nunzio.
Ai miei tempi se tornavo a casa dicendo a mio padre che il prof. mi aveva rimproverato, lui mi tirava un ceffone ancora prima di avergli spiegato i motivi del rimprovero, oggi in casi simili i genitori corrono dal professore muovendogli accuse di ogni genere (conosco molti professori, mia sorella e' insegnante..e mi dicono tutti le stesse cose, puo' darsi che io conosca solo professori incapaci, ma sinceramente mi sembra al quanto improbabile).
Ho avuto 14 anni anche io e vi garantisco che all'epoca ero molto vivace, ma non certo cafone in questo modo..anche all'epoca esistevano i maleducati di turno, ma si trattava di casi sporadici (al 99% di elementi provenienti da realta' di periferia particolarmente degradate), non un fenomeno cosi' esteso come oggi.. basta andare un po' in giro per rendersene conto.
Salutoni, Marcolino.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente Online
biotto
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 132
Età : 53
Località : Pavia provincia
Data d'iscrizione : 13.12.08

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Mar Mar 31, 2009 3:48 am

Quoto Marcolino, solidarizzo con Nunzio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sandro
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 19
Età : 38
Località : sondrio
Data d'iscrizione : 17.02.09

MessaggioTitolo: sandro   Mar Mar 31, 2009 10:34 pm

Io no, io non stò dalla parte del sig. Nunzio, nè dalla parte di nessuno, stò dalla mia parte ke è la più affidabile ke conosco, cosa volete? Ho avuto "buoni maestri"....
Mi sembra di leggere opinioni di gente anziana sui giovani del 68, stesse parole, stessi concetti, lo stesso di tutto, solo ke evidentemente si è abbassata l'età (dei soggetti in discussione) Sarà stato il frigo strapieno? La televisione? Il telefonino? Internet!!!
Intanto alcuni dati tecnici: Il Sig. Nunzio parlava di classi di terza media, quindi si parla di bambini di 13 anni (escluso i ripetenti) a quella età non possono essere incriminati di nulla, è il codice penale e di procedura penale ke lo dice, faccio un esempio: un tredicenne può accoltellare una vecchietta prima di entrare a scuola, accoltellare un professore durante la ricreazione e all'uscita di scuola può sferrare un paio di fendenti anche ad un carabiniere che si trova a passare da lì; Lo stesso (il minore) dopo un breve interrogatorio DEVE essere rilasciato IMMEDIATAMENTE (per non fargli subire un trauma?!) e affidato o ai tutori naturali o (se il minore ha delle rivendicazioni contro i propri genitori ) in una casa famiglia, circondato di affetto, di frigo strapieno, di televisione, internet, calma ragazzi, può darsi che il telefonino per punizione non gli lo danno! Buon divertimento e......attenzione ai tredicenni!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alepadano
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 60
Età : 34
Località : Novara
Data d'iscrizione : 12.02.09

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Mar Mar 31, 2009 10:49 pm

siete tutti esagerati....io ribadisco il concetto nel quale credo....a tredici anni ci si crede grandi si vuole emergere fare i fighetti...ma certo...alle scuole medie e dico MEDIE basta coinvolgere la classe e anche i più bulli si integrano....basta saper fare il professore...e ribadisco niente contro nunzio che non conosco....a me da fastidio l'appellativo cafoni dato a dei "poco più che bambini"....non ci sono secondo me giustificazioni....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sandro
Girino
Girino


Maschile
Numero di messaggi : 19
Età : 38
Località : sondrio
Data d'iscrizione : 17.02.09

MessaggioTitolo: sandro   Mer Apr 01, 2009 10:05 pm

.....scherzavo (ma purtroppo è tutto vero) volevo fare sfoggio delle mie nozioni di diritto penale....buona pasqua alepadano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alepadano
100% NATURISTA
100% NATURISTA
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 60
Età : 34
Località : Novara
Data d'iscrizione : 12.02.09

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Gio Apr 02, 2009 1:13 pm

buona pasqua a te sandro:)Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MiAoPaZzA
Girino
Girino
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 19
Età : 37
Località : Treviso
Data d'iscrizione : 28.08.10

MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   Dom Ago 29, 2010 10:06 am

nunzio ha scritto:
Bella domanda, eh? Smile
in pratica in quel di varese ho 16 cafoni 16, Twisted Evil che non hanno voglia di studiare o di fare qualcosa di utile per loro. premetto che è una terza classe delle medie. Acceto suggerimenti e consigli, anche sdrastici lol!

Non si possono dare consigli, ma si deve pur sempre improvvisare... studiare la classe e capirne gli interessi di fondo. Entrare in classe ed usare subito le maniere forti non porta giovamento a nessuno. La terza classe è un traguardo importante.... occorre cercare di far apprendere le lezioni in tutti i modi possibili... anche con la storiella della formichina ( usata negli istituti per i servizi sociali ) L'unico modo per farli divertire o per lo meno prima o poi apprendono qualcosa.

Di certo caricarli di contenuti pur sapendo che non ricordano nulla dagli anni precendenti è scorretto.

Personalmente nei periodi in cui sono stata chiamata per qualche sostituzione superiore ai 2 mesi, mi sono divertita. E parlo di classi dal livello inferiore ai corsi universitari.

Io prendevo spunti leggendo freud e piageau. Il resto da un manuale per animatore socio assistenziale... e l'altro veniva da me e dal loro interesse di scoprire.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.olimpiaprog.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: come sopravvivere a una classe di scalmanati?   

Tornare in alto Andare in basso
 
come sopravvivere a una classe di scalmanati?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Reportage dal Campionato del Mondo classe "C"a Dortmund
» Campionato Italiano Navimodel classe " C "
» CLASSE TYPHOON, Russia, 1:350 Alanger, finito (Sondagio)
» JHL 1969 - amplificatore in Classe A pura 10W + 10W - CONSIGLI -
» Ampli 50W classe A: alimentazione?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
NATURISMO :: Racconti e opinioni :: All'Osteria-
Andare verso: